La Cascina del Poeta

Country House a Recanati, città natale di Giacomo Leopardi e Beniamino Gigli, nel cuore delle Marche

Il dolce clima, la generosità di una natura rigogliosa, la serenità del paesaggio, la ricchezza d’arte e cultura e la nostra calda accoglienza, fanno de “La Cascina del Poeta” un luogo ricco di charme adatto anche alle richieste più esigenti. La struttura è aperta tutto l'anno.

Appartamenti

A Silvia
2 + 2 posti letto

Piano terra, bilocale, camera da letto con letto matrimoniale in ferro battuto, soggiorno con cucina e divano letto matrimoniale, bagno con doccia.

L'Infinito
2 + 2 posti letto

Piano terra, bilocale, camera da letto con letto matrimoniale in ferro battuto, soggiorno con cucina e divano letto matrimoniale, bagno con doccia.

Il Passero Solitario
2 + 2 posti letto

1° piano, bilocale, camera da letto con letto matrimoniale in ferro battuto e divano letto matrimoniale, soggiorno con cucina, bagno con doccia.

 

Il Sabato del Villaggio
2 + 3 posti letto

1° piano, bilocale, camera da letto con letto matrimoniale in ferro battuto, soggiorno con cucina e 2 divani letto di cui uno matrimoniale e uno singolo, bagno con doccia.

La Quiete
2 + 2 posti letto

Bilocale nella vicina dependance, soggiorno con cucina e divano letto, bagno con ampia cabina doccia.

La Tempesta
2+2 posti letto

Nella dependance, monolocale, camera da letto matrimoniale , soggiorno con cucina e divano letto matrimoniale, bagno con doccia

Contatti

Telefono
(+39) 335 5841450
(+39) 333 1409682
(+39) 335 7622652
Tel.-Fax (+39) 971 9792141
Indirizzo
Contrada Castelnuovo, 3
Recanati (MC)
Navigatori
43.421398°, 13.539469°

si raccomanda di utilizzare Google Maps per la corretta localizzazione

Dove siamo

Auto
Autostrada A14 (Casello Loreto - Porto Recanati) a soli 7 Km.
 
Aereo 
Aeroporto di Falconara a 35 Km.
 
Treno
La Stazione ferroviaria di Ancona sulla linea Milano-Ancona-Lecce e Roma-Ancona è collegata a Recanati da un efficente servizio di autocorriere.
 
Nave
Porto di Ancona collegato a Grecia, ex-Jugoslavia, Turchia e Israele.

Dintorni

  • - Equitazione presso il maneggio situato a 500 metri - Golf, presso il Conero Golf Club raggiungibile in macchina in 20 minuti - Per il periodo da SETTEMBRE a GIUGNO è possibile prenotare ombrelloni e sdraio presso lo stabilimento balneare convenzionato. - Per il periodo da SETTEMBRE a GIUGNO è possibile prenotare presso il vicino Centro Sportivo Baldoni di LORETO, saune, bagno turco, idromassaggio, solarium. Il Centro dispone anche di 2 piscine, palestra, sala phon, sala massaggi, bar ristorante e pizzeria. - Gite in barca
  • Parlare di Recanati è come evocare il grande poeta Giacomo Leopardi che qui nacque nel 1798 e da cui fu’ ispirato in molte delle sue liriche. Viene spontaneo pensare alla piazza de “Il sabato del villaggio”, su cui si affaccia la casa natale del Poeta; alla Torre de “Il passero solitario” nel chiostro accanto alla Chiesa di S. Agostino, che risale al XIII secolo; al colle del “L’infinito” sul monte Tabor con l’antico orto del monastero delle suore clarisse e il Centro Mondiale della Poesia e della Cultura. Non dimentichiamo un altro grande figlio che ha reso famosa la città: il tenore Beniamino Gigli cui l’Amministrazione comunale ha dedicato un Museo. Il visitatore amante della cultura troverà in questa cittadina marchigiana tanti altri motivi d’interesse: dalla biblioteca di 20.000 volumi raccolti dal Conte Monaldo, padre di Giacomo, ai palazzi ed alle Chiese ricche di opere d’arte.
  • Loreto è una incantevole e storica cittadina nel centro delle Marche che, ormai da sette secoli, richiama numerosi e continui pellegrinaggi, grazie alla presenza di un Santuario divenuto famoso nel mondo. E’ una piccola città che vive totalmente per la " SANTA CASA " uno tra i più famosi e venerati monumenti della cristianità. Secondo la tradizione, la casa natale di Maria Vergine, fino ad allora rimasta intatta e venerata in Palestina, fu trasportata in volo dagli Angeli nella remota Nazareth e deposta su un colle verdeggiante di lauri, da cui il nome di Loreto, la notte del 10 Dicembre 1294. Oggi l'ipotesi storica più scientifica attribuisce ai Crociati il trasporto dalla Terra Santa della preziosa dimora che, fin dal XIV sec., diventò meta di pellegrinaggio per milioni di fedeli provenienti da tutto il mondo. Al Santuario hanno lavorato insigni artisti come Bramante, che partecipò al progetto della facciata e il Sansovino, che curò la disposizione del Museo della Santa Casa.
  • Vicina al mare ma posta su una collina conta circa 15.000 abitanti questa ridente cittadina. Centro di importanza rilevante nell' ambito della costruzione di strumenti musicali nonchè patria della fisarmonica. Viene storicamente ricordato per la battaglia che segnò il passaggio delle Marche dallo Stato Pontificio al Regno D' Italia del 18 Novembre 1860, conclusasi con la vittoria dell'esercito piemontese. Da visitare assolutamente il monumento commemorativo della Battaglia di Castelfidardo, di Vito Pardo, Chiesa Collegiata di Santo Stefano e il Museo della Fisarmonica.
  • Caratteristico paese di pescatori, Portorecanati è volto al turismo per le sue lunghe spiagge che terminano con una pineta e un lungomare pedonabile chiuso interamente al traffico e la particolare posizione delle abitazioni hanno suggerito ad una giuria di giornalisti stranieri lo slogan " Portorecanati il mare dietro la porta di casa ". Nel suo centro vi è un castello quattrocentesco.
  • Perla dell' Adriatico, rinomata località balneare insignita con 6 Bandiere Blu d' Europa per la bellezza del paesaggio e l' azzurro del mare. Suggestivi i vialetti rimessi a nuovo è ricca di attrattive artistico - culturali. Sirolo sorge sulle immediate pendici del Conero, edificata entro le mura dell' antico castello a strapiombo sul mare .
  • Centro balneare praticamente attaccata a Sirolo con attrattive turistiche, artistiche e culturali. Sul porticciolo si gode una vista panoramica dell'immenso litorale di Marcelli.
  • Il porto è dominato dalla Torre, un rudere d' arco in cui sono incastonate pietre di epoca romana. Assolutamente da non perdere è una visita alla Baia di Portonovo, la si raggiunge attraversando una campagna di dolci colline e campi coltivati. Appena lasciata la provinciale del Conero al bivio che conduce alla Baia, un panorama mozzafiato colpisce immediatamente lo sguardo. Potrete ammirare il verdeggiante promontorio del Monte Conero ( 600 metri circa) che finisce bruscamente in un mare limpido di un azzurro intenso, la spiaggia di Mezzavalle e la baia di Portonovo. La spiaggia di Mezzavalle è raggiungibile unicamente via mare e, a piedi, percorrendo il sentiero che parte dalla strada provinciale, la spiaggia è libera e, grazie al suo quasi isolamento ha mantenuto un aspetto selvaggio ed incontaminato. La baia di Portonovo è dotata di zone attrezzate e di spiagge libere. Portonovo è un luogo di atmosfere coglibili, appieno, nei “fuori stagione”: i profumi della macchia mediterranea, i colori intensi della scogliera, della vegetazione, del mare nelle diverse gradazioni dal blu cobalto al verde salvia rendono questo luogo magico ed unico. Unico non solo per natura che, lo si avverte, ancora selvaggia ma anche per un inatteso aspetto culturale. Tra le sue particolarità vi sono due laghetti salati, in cui si fermano gli uccelli di passaggio, specie floreali rare, una Torre di Guardia e il fortino Napoleonico, ora albergo. Nei pressi di quest'ultimo, si erge l'Abbazia di Santa Maria di Portonovo. Questa chiesa fu costruita attorno al Mille dai Benedettini, ampliata con il convento nel 1225, abbandonata per una frana e ripristinata nel 1897; costituisce oggi un piccolo ma significativo capolavoro del romanico nelle Marche.
  • Unica emergenza (572 metri) a picco sul mare da Trieste al Gargano, in simbiosi con le città di Ancona e Camerano, e con i centri turistici balneari di Numana e di Sirolo, il monte Conero è il cuore dell'omonimo Parco Regionale. Istituito nel 1987, ma gestito solo dal 1991, è un'oasi ambientalista che si estende per 5800 ettari di area protetta, con luoghi di grande suggestione: la baia di Portonovo, la spiaggia delle "Due Sorelle", il belvedere nord, Pian Grande, Pian dei Raggetti... 18 percorsi escursionistici che si snodano tra corbezzoli, ginestre, lecci, pini, nella magia della macchia mediterranea. Numerose specie di uccelli presenti, alcuni dei quali rari, assieme ad una ricca presenza faunistica. Le tantissime piante che costituiscono la macchia mediterranea sono qui protette e rappresentano un terzo dell'intero patrimonio floristico delle Marche.
  • Le Grotte di Frasassi hanno iniziato a formarsi circa 1.400.000 milioni di anni fa, quando il torrente Sentino aveva il suo alveo molto più in alto rispetto alla posizione attuale e tutta l'idrologia era più elevata di 200-300 metri. E' a questa altezza che si incontrano, lungo i piani di faglia, l'acqua mineralizzata della falda artesiana e l'acqua bicarbonata del fiume che, una volta mescolate, diedero origine alle prime sale, creando quella meravigliosa fiaba naturale che oggi possiamo ammirare. Le Grotte di Frasassi sono aperte ai visitatori tutto l'anno. La visita alla Grotta ha la durata di 1 ora circa, con guide ed accompagnatori gratuiti. La Grotta ha suggestivi effetti scenografici e agevoli camminamenti. La temperatura interna è costante a 14 gradi. A 400 metri sono visitabili il Tempio Romanico di S. Vittore ed il Santuario della Madonna di Frasassi.

Listino prezzi

STAGIONE UNICA
Minimo 50,00 €
Massimo 130,00 €
 
Non si effettua servizio di ristorazione.
Soggiorno minimo di due notti.
Bambini fino a 5 anni GRATIS!!
I prezzi comprendono Luce, Gas, Aria condizionata, Riscaldamento, Biancheria per letto bagno e cucina, utilizzo del Barbecue, utilizzo Lavatrice e Stireria, parcheggio auto privato.
 
Eventuali cambi di Biancheria infrasettimanale non sono previsti nel servizio e, se richiesti, sono da considerarsi a pagamento.
L'appartamento è disponibile in entrata dalle ore 15.00 e va liberato il giorno della partenza entro le ore 10.00 (circa).
Ci riserviamo di richiedere una cauzione che sarà restituita al momento della riconsegna dell'appartamento, previa verifica dell'assenza di eventuali danni.
 
Gli animali di piccola taglia sono i benvenuti. Su richiesta, sono disponibili box adeguati ad animali di grossa taglia.
 
L'appartamento è disponibile dalle ore 15.